Cremazione animali domestici: come funziona? 24 Aprile 2018

Home » Blog » Amici animali » Cremazione animali domestici: come funziona?

Come funziona la cremazione di animali domestici?
Molti clienti ci chiedono come avviene la cremazione all’interno del forno crematorio. Prima di tutto chiariamo che i forni per la cremazione di animali domestici non sono gli stessi di quelli umani. Il procedimento è però molto simile.
La temperatura che si raggiunge all’interno di un forno crematorio è quella dei 1800 gradi. Il calore così elevato è in grado di vaporizzare tutta l’acqua che come ben sapete compone il 90% del nostro corpo e quello dei nostri amati pelosi. Una volta bruciati i peli (o le piume), la pelle e i tessuti molli, rimarrà solo lo scheletro del nostro migliore amico.
Dal forno crematorio, dopo circa un’ora o due, in base al peso del nostro cucciolo, verranno quindi estratte delle ceneri ma perlopiù ossa intere o spezzate. Solo in seguito le ossa potranno essere polverizzate sino a diventare ceneri sottili. La polverizzazione è una pratica comune per gli umani, rara per gli animali. Questo perché il differente quantitativo di ceneri non sempre necessita di questo procedimento per l’inserimento all’interno dell’urna prescelta.

Avete altri dubbi o domande? Chiamateci al 349.42.80.592 e risponderemo a tutte le vostre domande.