Processionaria: il pericoloso ritorno 22 Aprile 2018

Home » Blog » Amici animali » Processionaria: il pericoloso ritorno

Come ogni primavera ritorna la processionaria.
La processionaria del pino (Thaumetopoea pityocampa)  è un insetto che nello stato larvale risulta essere urticante per l’uomo e mortale per i cani.
Le larve si muovono quasi sempre in fila indiana formando una sorta di “processione”, da qui il loro nome. I cani, spesso curiosi di questo movimento, si avvicinano alle larve e annusandole vengono a contatto con la tossina contenuta nella loro peluria.

Quando il cane entra in contatto con questa tossina inizia a grattarsi la bocca, come se volesse togliere qualcosa che ha in bocca. Conseguentemente inizia un’abbondante salivazione. L’unica azione da intraprendere è quella di recarsi nel minor tempo possibile da un veterinario per le cure del caso. Ricordiamo infatti che tale veleno per i nostri cani potrebbe essere addirittura mortale.